slider02

Il Netwerk viene fondato nel 1989 su iniziativa di due interpreti e traduttrici di Milano allo scopo di promuovere i contatti tra interpreti e traduttori con l’italiano e l’olandese come lingue di lavoro. I membri del Netwerk sono residenti nel Nord e nel Centro Italia. In aggiunta all’attività di traduzione e di interpretazione, alcuni membri sono insegnanti di lingua italiana e/o olandese.

L’obiettivo del Netwerk, immutato sin dalla sua fondazione, consiste nello scambiarsi conoscenze, esperienze e materiali, così come nell’indicare ai committenti il membro più adatto per un lavoro, in base ai rispettivi campi di specializzazione. I membri del Netwerk si riuniscono regolarmente, e il confronto costante prosegue al di là delle riunioni grazie a “Slack”, piattaforma online che favorisce una rapida comunicazione tra i partecipanti. Il carattere collaborativo del Netwerk emerge inoltre nel caso di incarichi traduttivi di grande portata, per i quali i membri del Netwerk possono formare un team, al fine di garantire al cliente un servizio ottimale.

Il Netwerk sostiene inoltre attività di aggiornamento per i propri membri, per esempio tramite l’organizzazione di workshop. Nel corso degli anni si sono tenuti workshop sulla traduzione di certificati, passaporti per cavalli, letteratura (per adulti e per bambini), oltre che di testi giuridici, medici e turistici. Tra i temi trattati figurano anche la professione dell’interprete, la gestione della terminologia, gli standard qualitativi, gli aspetti fiscali dell’attività traduttiva, le tecniche di ricerca su internet e i software di traduzione.

Il tuo browser non supporta il tag HTML5 canvas.
95%
Traduttori
Il tuo browser non supporta il tag HTML5 canvas.
45%
Interpreti di trattativa
Il tuo browser non supporta il tag HTML5 canvas.
34%
Interpreti di conferenza
Il tuo browser non supporta il tag HTML5 canvas.
12%
Docenti

L’asseverazione

L’asseverazione implica che la traduzione sia accompagnata da un giuramento – firmato dal traduttore in presenza di un notaio o del Cancelliere di un tribunale – tramite il quale viene garantita la fedeltà della traduzione nei confronti del testo originale.
In determinati casi, a discrezione del cliente, occorre confermare la validità della firma del Cancelliere sul documento e della sua competenza. Per i Paesi che hanno sottoscritto la Convenzione dell’Aia (1969), la conferma può essere garantita da un’apostille. Se il Paese nel quale viene utilizzata la traduzione non ha sottoscritto la Convenzione, occorre procedere alla legalizzazione.

Fiammingo/Olandese

Il fiammingo è la variante dell’olandese parlata in Belgio. Pur con alcune caratteristiche proprie, soprattutto sul piano lessicale, il fiammingo è in tutto e per tutto uguale alla lingua olandese o, più propriamente, la lingua neerlandese.

Il Netwerk è aperto alle candidature di nuovi membri. Per garantire la qualità professionale, sono necessari determinati requisiti in materia di formazione, esperienza e partecipazione. Inoltre ci aspettiamo dai membri un comportamento corretto e uno spirito collegiale. È infine apprezzata la partecipazione costante dei membri alle riunioni e ai workshop, affinché il Netwerk mantenga il suo carattere specifico. Se sei interessato, contatta i coordinatori.

CONTATTO

Contatta il nostro Netwerk compilando il modulo sottostante. Riceverai una nostra risposta al più presto possibile!

Inserisci i caratteri generati per dimostrare che sei umano e non un robot!

In Alto